I DINTORNI

Città d’arte

Chiese, musei, monumenti, castelli, residenze storiche… sono soltanto alcune delle possibili visite da effettuare in una o più città d’arte poco distanti dal Camping Panorama del Chianti. Queste, rappresentano mete molto ambite dai turisti che desiderano conoscere e scoprire il patrimonio storico, artistico e architettonico che conservano.

 

FIRENZE

Capoluogo della Toscana, con i suoi musei, le sue piazze, i suoi palazzi, le sue chiese e tanti altri tesori artistici è la culla del Rinascimento. Sicuramente da visitare sono la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero, la Galleria degli Uffizi, il Bargello, Piazza della Signoria con il suo Palazzo Vecchio, tutti caratteristici luoghi d’arte e di culto, più rinomati della città.

Non si può dire di essere stati a Firenze se non si è ammirato da vicino il bellissimo Duomo, la cattedrale con cupola di tegole progettata dal Brunelleschi, con il campanile realizzato da Giotto. Queste, insieme alle chiese di Santa Maria Novella e Santa Croce possono essere considerate delle vere e proprie gallerie d’arte.

Sempre a Firenze sono conservati: il David di Michelangelo, nella Galleria dell’Accademia; La Nascita della Venere di Botticelli e l’Annunciazione di Leonardo da Vinci nella Galleria degli Uffizi.

Ma “l’aria” artistica di Firenze si può respirare anche soltanto passeggiando per le strade del centro storico. Tra negozi e opere d’arte potrete arrivare, per esempio, fino all’Arno e attraversare Ponte Vecchio, un ponte pedonale in pietra costruito nel Medioevo, ricco di negozi di gioielli, oppure al maestoso Palazzo Pitti, l’antica dimora della famosa famiglia dei Medici, dove adesso sono esposte importanti opere di Raffaello e Tiziano.

Per chi invece desidera rimanere a stretto contatto con la natura sono perfetti da visitare i giardini di Boboli, il parco storico più famoso nel mondo.

Infine, per gli amanti dei panorami mozzafiato, è consigliato raggiungere Piazzale Michelangelo che con infinite tonalità colorerà Firenze regalandovi emozioni uniche, o la collina alle spalle di questa piazza, per salire ancora più in alto e raggiungere la Chiesa di San Miniato al Monte e godere di un’incredibile vista sulla città.

 

SIENA

Siena, circondata da colline, è una delle città medievali più belle d’Italia. Qui, precisamente in Piazza del Campo, la piazza principale a forma di conchiglia, ogni anno in luglio ed agosto si tiene il famoso palio, le cui origini risalgono, pare, addirittura al Seicento. Le 17 contrade che dividono tutta la città, durante le corse dei cavalli si competono l’un l’altra sfilando con cortei colorati e rappresentativi, mantenendo vive le tradizioni del patrimonio culturale e civile che le sono state tramandate.

Siena è caratterizzata da edifici in mattoni, da numerosi capolavori d’arte e da un particolare centro storico che sembra quasi un museo a cielo aperto.

Al centro di Piazza del Campo si trova il rosso Palazzo Pubblico e la sua torre dalla bianca merlatura, la “Torre del Mangia”, dalla quale se si salgono 500 scalini si può godere di una spettacolare vista. Dal cortile interno si accede al Museo Civico dove si conservano affreschi medievali e dipinti della scuola senese.

Passeggiando per le ripide stradine di sasso, tra negozi di abbigliamento, negozi di prodotti tipici, e trattorie si può arrivare al maestoso Duomo, realizzato in marmo che custodisce le opere di Donatello e Michelangelo.

Tra una visita e l’altra, per un buon pranzo veloce sono da assaggiare i pici, la tipica pasta senese fatta a mano, simile agli spaghetti ma più spessa e per un goloso ricordo, si può acquistare il panforte, un particolare dolce con spezie e frutta.

 

PISA

Pisa, nota in tutto il mondo per la sua torre pendente, vanta una storia straordinaria e millenaria. Il campanile della cattedrale romanica, alto 56 metri, sorge nella splendida Piazza dei Miracoli. La città ricca di meraviglie storiche, artistiche e culturali, ebbe il suo maggior momento di splendore durante l’epoca delle Repubbliche Marinare, quando insieme ad Amalfi, Genova e Venezia dominava le rotte commerciali del Mediterraneo.

Musei, palazzi nobiliari e chiese romane e gotiche, dai campanili pendenti, faranno compagnia alle vostre passeggiate nelle antiche strade del centro storico fino ad arrivare ai lungarni dove si possono ammirare splendidi paesaggi, bellissimi di giorno ma ancora più belli al tramonto.

Tanti sono inoltre gli ambienti naturali che questa città regala per rimanere in contatto diretto con il verde: il parco di Migliarino – San Rossore, il Litorale e il Monte Pisano che costruiscono un palcoscenico di particolare suggestione.

 

AREZZO

Arezzo è un’antica città collinare della Toscana orientale che conserva ancora uno spiccato aspetto medievale. Malgrado parte della città sia stata devastata dalla Seconda guerra mondiale, tanti sono i palazzi, i musei, i monumenti e le chiese che sono rimaste intatte, alcune di queste sono: la fortezza Medicea, l’Anfiteatro Romano e la Chiesa di San Francesco che custodisce un’opera di Cimabue: il crocifisso ligneo.

In questa città sono nati personaggi illustri come Giorgio Vasari, Piero della Francesca che ci ha lasciato uno straordinario ciclo di affreschi nel Duomo, Guido Monaco, Francesco Redi e Petrarca.

Numerosi sono gli eventi che si tengono nella città. Frequenti, ogni primo week end del mese, ad esempio, sono le fiere dell’antiquariato dove tra le colorate bancarelle è possibile acquistare oggetti antichi.  Per assaporare direttamente le tante antiche tradizioni aretine, si può visitare Arezzo il penultimo sabato di giugno o la prima domenica di settembre quando Piazza Grande fa da palcoscenico ad un torneo cavalleresco di origini medievali, la Giostra del Saracino.

Consigliata una gita fuori porta ad Anghiari e Cortona, località della Provincia di Arezzo che meritano di essere visitate.

 

LUCCA

Lucca, conserva le sue intatte Mura risalenti al 1513, con 10 baluardi, una piattaforma e gli spalti ancora in parte conservati e restaurati. Qui, dove prati e alberi verdi arricchiscono la zona, si possono fare bellissime e piacevoli passeggiate a piedi o in bicicletta per godere di una fantastica veduta sulla città.

Grandi personaggi nacquero in questa terra, uno di questi è Giacomo Puccini, la cui casa natale è diventata oggi un museo.

A Lucca, i segni dell’antica storia si fanno notare, la più famosa piazza, Piazza dell’Anfiteatro, è stata costruita sul sito preesistente di un anfiteatro romano, resti archeologici sono stati ritrovati sotto la Chiesa di San Giovanni e Reparata del XII secolo, e varie torri e ville, alcune ancora oggi visitabili risalgono alla stessa epoca.

Nel tessuto medievale della città-murata tanti sono i luoghi d’arte da visitare: la Basilica di San Frediano, la piazza e la Chiesa di San Michele, il Duomo di San Martino, la Torre dei Guinigi, e il Palazzo Ducale in piazza Napoleone.

Le attività culturali animano la città tutto l’anno, ma sono gli eventi che vi daranno modo di vedere Lucca in un modo completamente diverso. Uno di questi è il Summer Festival, che si tiene durante il periodo estivo e che vi permetterà di godervi a pieno delle mura cittadine. Molto caratteristico, per la curiosità di grandi e piccini, è invece il Lucca Comics, tra ottobre e novembre, la fiera all’insegna del divertimento. Bancarelle piene di fumetti, animazione, giochi di ruolo e da tavolo, videogiochi e fantasy vi aspettano!